Condividi

 

Salmi 116

Questo capitolo in altre versioni bibliche:
La Bibbia Riveduta,  Giovanni Diodati,  Vulgate (Latino),  King James(Inglese),  

o semplicemente premere il tasto "Scegli la traduzione" per visualizzare le diverse versioni in parallelo.
VersoNuova Riveduta 1994
1Io amo il SIGNORE perché ha udito la mia voce e le mie suppliche.
2Poiché ha teso l'orecchio verso di me, io lo invocherò per tutta la mia vita.
3I legami della morte mi avevano circondato, le angosce del soggiorno dei morti mi avevano colto; mi aveva raggiunto la disgrazia e il dolore.
4Ma io invocai il nome del SIGNORE: «SIGNORE, libera l'anima mia!»
5Il SIGNORE è pietoso e giusto, il nostro Dio è misericordioso.
6Il SIGNORE protegge i semplici; io ero ridotto in misero stato ed egli mi ha salvato.
7Ritorna, anima mia, al tuo riposo, perché il SIGNORE t'ha colmata di grazie.
8Tu hai preservato l'anima mia dalla morte, i miei occhi dalle lacrime, i miei piedi da cadute.
9Io camminerò alla presenza del SIGNORE sulla terra dei viventi.
10Ho creduto, perciò ho parlato. Io ero molto afflitto.
11Dicevo nel mio turbamento: «Ogni uomo è bugiardo».
12Che potrò ricambiare al SIGNORE per tutti i benefici che mi ha fatti?
13Io alzerò il calice della salvezza e invocherò il nome del SIGNORE.
14Scioglierò i miei voti al SIGNORE e lo farò in presenza di tutto il suo popolo.
15È preziosa agli occhi del SIGNORE la morte dei suoi fedeli.
16Sì, o SIGNORE, io sono il tuo servo, sono tuo servo, figlio della tua serva; tu hai spezzato le mie catene.
17Io t'offrirò un sacrificio di lode e invocherò il nome del SIGNORE.
18Adempirò le mie promesse al SIGNORE e lo farò in presenza di tutto il suo popolo,
19nei cortili della casa del SIGNORE, in mezzo a te, o Gerusalemme. Alleluia.







Informazioni sul Copyright