Condividi

 

Salmi 122

Questo capitolo in altre versioni bibliche:
La Bibbia Riveduta,  Giovanni Diodati,  Vulgate (Latino),  King James(Inglese),  

o semplicemente premere il tasto "Scegli la traduzione" per visualizzare le diverse versioni in parallelo.
VersoNuova Riveduta 1994
1Canto dei pellegrinaggi. Di Davide. Mi son rallegrato quando m'hanno detto: «Andiamo alla casa del SIGNORE».
2I nostri passi si sono fermati alle tue porte, o Gerusalemme;
3Gerusalemme, che sei costruita come una città ben compatta,
4dove salgono le tribù, le tribù del SIGNORE, secondo la legge imposta a Israele, per celebrare il nome del SIGNORE.
5Qua infatti furono eretti i troni per il giudizio, i troni della casa di Davide.
6Pregate per la pace di Gerusalemme! Quelli che ti amano vivano tranquilli.
7Ci sia pace all'interno delle tue mura e tranquillità nei tuoi palazzi!
8Per amore dei miei fratelli e dei miei amici, io dirò: «La pace sia dentro di te!»
9Per amore della casa del SIGNORE, del nostro Dio, io cercherò il tuo bene.







Informazioni sul Copyright