Condividi

 

Salmi 48

Questo capitolo in altre versioni bibliche:
La Bibbia Riveduta,  Giovanni Diodati,  Vulgate (Latino),  King James(Inglese),  

o semplicemente premere il tasto "Scegli la traduzione" per visualizzare le diverse versioni in parallelo.
VersoNuova Riveduta 1994
1Canto. Salmo dei figli di Core. Grande è il SIGNORE e degno di lode nella città del nostro Dio, sul suo monte santo.
2Bello si erge, e rallegra tutta la terra, il monte Sion: parte estrema del settentrione, città del gran re.
3Nei suoi palazzi Dio è conosciuto come fortezza inespugnabile.
4Quando i re si erano alleati, e avanzavano uniti,
5appena la videro rimasero attoniti e, smarriti, si misero in fuga.
6Là furono presi da tremore e da doglie come di donna che partorisce,
7come quando il vento orientale spezza le navi di Tarsis.
8Quel che avevamo udito l'abbiamo visto nella città del SIGNORE degli eserciti, nella città del nostro Dio. Dio la renderà stabile per sempre. [Pausa]
9Dentro il tuo tempio, o Dio, noi ricordiamo la tua bontà.
10Come il tuo nome, o Dio, così la tua lode giunge fino alle estremità della terra; la tua destra è piena di giustizia.
11Si rallegri il monte Sion, esultino le figlie di Giuda per i tuoi giudizi!
12Fate il giro di Sion, marciatele attorno, contate le sue torri,
13osservate le sue mura, considerate i suoi palazzi, perché possiate dire alla generazione futura:
14«Questo è Dio, il nostro Dio in eterno; egli sarà la nostra guida».







Informazioni sul Copyright