Condividi

 

Salmi 5

Questo capitolo in altre versioni bibliche:
La Bibbia Riveduta,  Giovanni Diodati,  Vulgate (Latino),  King James(Inglese),  

o semplicemente premere il tasto "Scegli la traduzione" per visualizzare le diverse versioni in parallelo.
VersoNuova Riveduta 1994
1Al direttore del coro. Per strumenti a fiato. Salmo di Davide. Porgi l'orecchio alle mie parole, o SIGNORE, sii attento ai miei sospiri.
2Odi il mio grido d'aiuto, o mio Re e mio Dio, perché a te rivolgo la mia preghiera.
3O SIGNORE, al mattino tu ascolti la mia voce; al mattino ti offro la mia preghiera e attendo un tuo cenno;
4poiché tu non sei un Dio che prenda piacere nell'empietà; presso di te il male non trova dimora.
5Quelli che si vantano non resisteranno davanti agli occhi tuoi; tu detesti tutti gli operatori d'iniquità.
6Tu farai perire i bugiardi; il SIGNORE disprezza l'uomo sanguinario e disonesto.
7Ma io, per la tua grande bontà, potrò entrare nella tua casa; rivolto al tuo tempio santo, adorerò con timore.
8O SIGNORE, guidami con la tua giustizia, a causa dei miei nemici; che io veda diritta davanti a me la tua via;
9poiché nella loro bocca non c'è sincerità, il loro cuore è pieno di malizia; la loro gola è un sepolcro aperto, lusingano con la loro lingua.
10Condannali, o Dio! Non riescano nei loro propositi! Scacciali per tutti i loro misfatti, poiché si son ribellati a te.
11Si rallegreranno tutti quelli che in te confidano; manderanno grida di gioia per sempre. Tu li proteggerai, e quelli che amano il tuo nome si rallegreranno in te,
12perché tu, o SIGNORE, benedirai il giusto; come scudo lo circonderai con il tuo favore.







Informazioni sul Copyright