Condividi

 

Salmi 68

Questo capitolo in altre versioni bibliche:
La Bibbia Riveduta,  Giovanni Diodati,  Vulgate (Latino),  King James(Inglese),  

o semplicemente premere il tasto "Scegli la traduzione" per visualizzare le diverse versioni in parallelo.
VersoNuova Riveduta 1994
1Al direttore del coro. Di Davide. Salmo. Canto. Si alzi Dio, e i suoi nemici saranno dispersi, e quelli che l'odiano fuggiranno davanti a lui.
2Tu li dissolverai come si dissolve il fumo; come la cera si scioglie davanti al fuoco, così periranno gli empi davanti a Dio.
3Ma i giusti si rallegreranno, trionferanno in presenza di Dio, ed esulteranno di gioia.
4Cantate a Dio, salmeggiate al suo nome, preparate la via a colui che cavalca attraverso i deserti; il suo nome è il SIGNORE; esultate davanti a lui.
5Dio è padre degli orfani e difensore delle vedove nella sua santa dimora;
6a quelli che sono soli Dio dà una famiglia, libera i prigionieri e dà loro prosperità; solo i ribelli risiedono in terra arida.
7O Dio, quando tu uscisti alla testa del tuo popolo, quando avanzasti attraverso il deserto, [Pausa]
8la terra tremò; anche i cieli si sciolsero in pioggia davanti a Dio; lo stesso Sinai tremò davanti a Dio, al Dio d'Israele.
9O Dio, tu mandasti una pioggia benefica sulla tua eredità esausta, per ristorarla.
10Il tuo popolo abitò nel paese, benevolmente preparato da te, o Dio, per i miseri.
11Il Signore dà un ordine: le messaggere di vittoria appaiono in grande schiera.
12I re degli eserciti fuggono, fuggono, e quelle che stavano in casa si dividono il bottino.
13Anche per voi, rimasti tranquilli fra gli ovili, si coprono d'argento le ali della colomba, e d'oro le sue piume.
14Quando l'Onnipotente disperse i re nel paese, il Salmon si coperse di neve.
15Monti altissimi, monti di Basan, monti dalle cime numerose, monti di Basan,
16perché, o monti dalle molte cime, guardate con invidia al monte che Dio ha scelto per sua dimora? Sì, il SIGNORE vi abiterà per sempre.
17I carri di Dio si contano a miriadi e miriadi, a migliaia di migliaia: il Signore viene dal Sinai nel santuario.
18Tu sei salito in alto, portando prigionieri, hai ricevuto doni dagli uomini, anche dai ribelli, per far qui la tua dimora, o SIGNORE, Dio.
19Sia benedetto il SIGNORE! Giorno per giorno porta per noi il nostro peso, il Dio della nostra salvezza. [Pausa]
20Il nostro Dio è un Dio che libera; Dio, il SIGNORE ci preserva dalla morte.
21Ma Dio schiaccerà il capo dei suoi nemici, la testa chiomata di chi vive nel peccato.
22Il Signore ha detto: «Li farò tornare da Basan, li farò tornare dagli abissi del mare,
23affinché tu affondi il piede nel sangue dei tuoi nemici, e la lingua dei tuoi cani ne abbia la sua parte».
24Essi hanno visto il tuo corteo, o Dio, il corteo del mio Dio, del mio re, nel santuario.
25Precedevano i cantori, dietro venivano i sonatori, in mezzo le fanciulle che battevano i tamburelli.
26Benedite Dio nelle assemblee, benedite il Signore, voi che siete della stirpe d'Israele!
27Ecco il giovane Beniamino, che guida gli altri, i prìncipi di Giuda e la loro schiera, i prìncipi di Zabulon, i prìncipi di Neftali.
28Il tuo Dio ha decretato la tua potenza; conferma, o Dio, quanto hai fatto per noi!
29Nel tuo tempio, che sovrasta Gerusalemme, i re ti porteranno doni.
30Minaccia la bestia dei canneti, il branco dei tori con i vitelli dei popoli, che si prostrano portando verghe d'argento. Disperdi i popoli che amano la guerra.
31Prìncipi verranno dall'Egitto, l'Etiopia s'affretterà a tender le mani verso Dio.
32O regni della terra, cantate a Dio, salmeggiate al SIGNORE, [Pausa]
33a colui che cavalca sui cieli dei cieli eterni! Ecco, egli fa risonare la sua voce, la sua voce potente.
34Riconoscete la potenza di Dio; la sua maestà è sopra Israele, e la sua potenza è nei cieli.
35O Dio, tu sei tremendo dal tuo santuario! Il Dio d'Israele dà forza e potenza al suo popolo. Benedetto sia Dio!







Informazioni sul Copyright